Maggiori Informazioni sui Test della Salute di questo sito

mondo malatoIn questo sito vengono presentati dei Test sulla salute che hanno uno scopo informativo e orientativo come da Disclaimer del sito. In questa pagina spieghiamo meglio su che tipo di premesse si basano, a che conclusioni arrivano e perché e come occorre interpretare i dati che si ricevono.

 

Il focus è la salute, non la malattia

Quando una persona ha una malattia si deve rivolgere ad un medico. Ci sono ad esempio medici e nutrizionisti che utilizzano la medicina nutrizionale e la metabolomica che sono all’avanguardia nel trattamento delle condizioni di salute croniche e, in caso di problemi, è doveroso rivolgersi ad un professionista.
Noi, con la nostra attività ci rivolgiamo alla salute. Ci sono moltissimi studi scientifici che provano i benefici di un’alimentazione sana nel campo della prevenzione e del miglioramento delle condizioni di salute. Un articolo molto interessante che sviluppa questo punto di vista è “Il corpo tende a rimanere sano

 

Il cibo non ha più i nutrienti necessari

La convinzione che il modo in cui ci si alimenta sia una direttamente collegato con il proprio stato di salute è ormai sempre più diffusa e provata. Quello che ancora è sottovalutato è quanto il cibo di oggi, anche quello naturale e biologico, sia povero di micronutrienti. Ci sono dati precisi sull’argomento che spiegano l’impoverimento di nutrienti dei suoli, della frutta, della verdura e praticamente di tutti i cibi perché tutta la catena alimentare risente dell’impoverimento generale. Il modo di mangiare moderno è povero di sostanze nutritive e anche chi si alimenta in modo totalmente naturale al giorno d’oggi è quindi a rischio di avere delle carenze nutrizionali.

 

La valenza dei Test sul sito

I test sono stati creati grazie all’esperienza di medici che utilizzano la medicina nutrizionale e la metabolomica. Analizzano più di 10000 casi in Europa sono state evidenziate delle carenze ricorrenti. Da questi dati sono stati formulati i test che forniscono quindi delle indicazioni di massima e approssimate che possono fornire un’idea di partenza. Non possono essere certo paragonati alla precisione degli esami metabolomici che costituiscono esami all’avanguardia nel campo medico, ma hanno uno scopo informativo e orientativo. Ripetiamo che per chi dovesse avere problemi di salute è fondamentale rivolgersi ad un professionista medico. Chi invece non ha particolari problemi ed è allineato ai concetti di medicina nutrizionale esposti anche in questo sito troverà degli spunti interessanti.

 

Esami metabolomici o esami del sangue tradizionali?

Gli esami del sangue sono ancora l’esame classico per determinare la salute di una persona. Il “problema” è che nuovi studi hanno visto come mostrino degli squilibri molto tempo dopo che il corpo è fuori dalla omeostasi (la capacità di autoregolazione del corpo verso una condizione stabile). Di conseguenza quando si evidenziano dei problemi negli esami del sangue significa che una condizione di sbilanciamento è già presente da tempo. In caso gli esami del sangue diano dei risultati problematici è bene rivolgersi ad un medico. Se invece gli esami del sangue classici non mostrano nessuno squilibrio, nuove tecnologie come quella degli esami metabolomici possono evidenziare degli squilibri a livello metabolico che costituiscono la sorgente di potenziali problemi di salute che potrebbero poi sfociare. Il concetto è quello quindi di andare a correggere questi squilibri metabolici integrando con i giusti nutrienti per mantenere il livello di salute del corpo alto. Gli esami metabolomici sono un po’ costosi ma accessibili attraverso medici specializzati ma non è necessario se non si è in presenza di problematiche croniche. Si può anche cominciare a stare attenti alla propria alimentazione e integrazione.

 

Prendere integratori sì o no?

harvardpyramid ITA000

La scelta di prendere degli integratori per colmare le carenze nutrizionali è una decisione personale che ciascuna persona deve prendere in base ai dati che raccoglie e cosa pensa sia più utile per il proprio benessere fisico. C’è chi pensa che con il cibo sia possibile assumere tutti i micronutrienti necessari, noi per esempio non siamo di quest’avviso, ma non siamo i soli. La scuola di Medicina di Harvard è un’autorità nel campo della nutrizione e ha rivisto la piramide nutrizionale aggiungendo un multivitaminico. Questo testimonia come anche Harvard ammetta che effettivamente il cibo moderno non riesce più a garantire i micronutrienti necessari.

 

Conclusione

Questi sono i dati e la linea di pensiero di questo sito che ha lo scopo di informare su dei concetti che sono a volte distanti dal pensiero e dalle abitudini comuni, ma già grosse istituzione e tantissimi studi scientifici stanno sempre più approfondendo la relazione tra cibo, micronutrienti e salute. Ora che hai queste informazioni sta a te decidere cosa fare, è una scelta personale quella di decidere come alimentarsi e come tenere alla propria salute.