Pancia piatta in poco tempo: è possibile?

Pancia piatta in poco tempo: è possibile?

pancia piattaPancia piatta

…il sogno di tutti, soprattutto nella stagione estiva, ma non solo.

Ovvero una pancia scolpita magari da una bella tartaruga di addominali, liscia e abbronzata. Invece spesso accade che ci guardiamo allo specchio e la nostra pancetta ha una forma convessa, all’infuori. Pronunciata e rotondetta se abbiamo avuto uno stile di alimentazione un po’ incontrollato. Gonfia e tondeggiante se abbiamo esagerato con bevande gassate o lieviti, dimenticando di assumere fibre.

La prima cosa a cui bisogna star attenti se siamo in procinto di fare qualcosa per ottenere una bella pancia piatta è capire se questa sia poco in forma per gonfiore o per grasso. Nel primo caso, avremo meno difficoltà a farla tornare una bella pancia piatta. Nel secondo caso, cioè di accumulo di grasso, ci vorrà un po’ più di impegno. Ma non temete, una volta raggiunto l’obiettivo, sarete sicuramente entusiasti.

Le cause della pancia gonfia sono molteplici: meglio indagare

pancia piatta

La pancia gonfia può derivare da eccesso di cibi che la gonfiano o che digeriamo con più difficoltà. Può derivare, nelle donne, dal ciclo o da ritenzione idrica.

Quale che sia la causa, per un gonfiore dell’area addominale dobbiamo parlare con il nostro medico e provare a ridurlo bevendo acqua, tisane all’ortica o al finocchio e mangiando meno carboidrati e più fibre. In ogni caso, un gonfiore persisente va assolutamente monitorato da un medico, per indagare sulle cause.

Adipe sulla pancia e sui fianchi: come scolpirlo?

Per ottenere una bella tartaruga scolpita, non basterà fare un po’ di addominali una volta ogni tanto. Ci vuole un programma mirato da abbinare a un regime alimentare drenante e purificante. Molto spesso non teniamo conto di quanto importante sia evacuare per il nostro organismo. Se ci sentiamo costipati e bloccati, dobbiamo assolutamente fare qualcosa, ne va del livello di gonfiore dell’area addominale. Il ventre è una delle aree su cui si concenta più spesso l’adipe. Per le donne si tratta di una zona più facile da smaltire rispetto a quella di glutei e cosce. Per gli uomini, la pancia è il primo punto di accumulo di adipe in un regime alimentare non controllato. Gli addominali sono un validissimo aiuto per contrastare la comparsa di queste sacche di grasso, ma non possono bastare. Vi consiglio di abbinare una attività cardiovascolare per bruciare i grassi in eccesso e una buona cura drenante e purificante per l’intestino.

Cosa non fare per avere una pancia piatta: errori e rischi

pancia piatta

Un drenaggio eccessivo comporta una diuresi forzata che si può ripercuotere molto negativamente sul nostro organismo. Occorre tenere ben presente questo fattore, perché ne va della nostra salute. Esistono molte diete drenanti davvero eccessive, come quella del minestrone, che impongono un regime alimentare di sole fibre e acqua e che comporta diarrea, mal di testa e dolori ossei. Alcune diete possono avere sicuramente un effetto sgonfiante per la pancia, ma creano danni irreversibili al nostro fisico e al nostro approccio psichico con la dieta.

Molte persone si rifugiano anche in strette fasce snellenti da apporre intorno al ventre che, facendoci sudare, dovrebbero sgonfiare la zona addominale. Anche questo rimedio è da evitare, perché non fa altro che farci sudare, stretti, contriti e senza fiato. Gli unici modi per modellare il nostro ventre sono tramite il controllo del movimento e dell’alimentazione. Rispetto a quest’ultima, se necessario, è molto utile abbinare degli integratori purificanti, per aiutarvi a raggiungere più facilmente l’obiettivo pancia piatta.

 

Silvia Ciuffetelli

Sport-Addicted

PS: Se ti ha colpito l’articolo o vuoi condividere la tua esperienza, lascia pure un commento qui sotto e dimmi cosa ne pensi!

 

 

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Mi interesserebbe conoscere, a proposito di “pancia piatta”, qualche integratore efficace, senza effetti collaterali e che abbia un prezzo moderato.

    1. Salve!

      Le consiglio sicuramente MyShape (https://www.meetab.it/it/26-my-shape-miglior-integratori-vitaminico-cannella-carnitina.html) utile a controllare il peso e l’appetito e a ristabilire il metabolismo.

      MyShape, infatti, ha le seguenti importantissime proprietà:

      Ripristina il funzionamento del metabolismo
      Diminuisce l’appetito
      Aiuta ad abbassare la glicemia nel sangue
      Aiuta a regolarizzare l’insulina e la leptina
      Aiuta il corpo a tornare verso il peso ideale

      La sindrome metabolica, scoperta per la prima volta dal Dottor Reaven di Stanford negli anni ’80, spiega come l’aumento della quantità di adipe, l’aumento di insulina, l’innalzamento della pressione e del colesterolo siano tutti sintomi ricollegabili a problemi di metabolismo. Oggi il 40% delle persone al di sopra dei 40 anni soffre di sindrome metabolica.

      Le consiglio anche MyHealt (https://www.meetab.it/it/22-my-health-integratore-multivitaminico-naturale.html) che integra la dieta con tutti i micronutrienti necessari, colma le carenze nutrizionali dovute all’alimentazione sregolata e aiuta il corpo a ripristinare le sue complete funzioni per raggiungere ottimi standard di salute e benessere.

      Spero di esserle stata di aiuto!
      Silvia Ciuffetelli

Lascia un commento

Chiudi il menu