Bambini e integrazione

Bambini e integrazione

bambini e integrazione

L’integrazione è fondamentale anche per i bambini

Come gli adulti, anche i neonati, i bambini e gli adolescenti subiscono le carenze nutrizionali causate dall’impoverimento della terra. L’integrazione è quindi fondamentale anche e soprattutto per nelle prime fasce d’età dello sviluppo.

Contrariamente a quanto si è spesso sentito dire, l’integrazione NON interferisce nella delicata fase di crescita dei bambini, NON sovraccarica il fegato e soprattutto NON è nociva. Anzi…

Ce ne parla la dott.ssa Carolina Capriolo – Biologa Nutrizionista. Guarda la video pillola, sotto trovi l’elenco delle sue avvertenze.

Non bisogna quindi ignorare il problema delle carenze nutrizionali nei bambini.

Bisogna favorire ogni processo metabolico e fisiologico utile alla crescita; integrando con i giusti nutrienti ed aiutando i bambini a:

  • Sviluppare il sistema nervoso,
  • rafforzare il tono muscolare,
  • produrre energia,
  • migliorare le capacità digestive.

L’accumulo di carenze nutrizionali portano inevitabilmente a conseguenze che possono diventare molto negative:

 

Lascia un commento

Chiudi il menu